Sito di ortodonzia a cura del Dr Umberto Moliniper informazioni e appuntamenti

apparecchio invisibile

chi siamo
ortodonzia fissa attacco ortodontico ortodonzia con apparecchio invisibile Invisalign ortodonzia linguale ortodonzia mobile Telerdiografia laterale del cranio
Diastasatore - Espansore Rapido Palatale prevenzione malocclusioni lip bumper Retrattore - TEO - Trazione Extraorale

ORTODONZIA-INVISIBILE.NET
Argomenti di ortodonzia generale e invisibile

Ortodonzia significa letteralmente "denti dritti", è il termine con cui si definisce la branca dell'odontoiatria che si occupa della diagnosi prevenzione e terapia dei disallineamenti dentali, dei disturbi di crescita dei mascellari, dei difetti di sviluppo della dentizione.
Denti anteriori accavallati, diastemati, sporgenti, retrusi, in morso profondo o aperto, oltre ad alterare l'estetica del sorriso, influenzano negativamente l'equilibrio della faccia e l'armonia del profilo labiale, tanto da spingere molti a rivolgersi alle cure dell'ortodonzista. Il risultato del trattamento, il miglioramento dell'estetica generale del viso e del sorriso, potenzia il sex appeal, genera sicurezza di sé e disinvoltura nell'affrontare il rapporto con gli altri.


La terapia ortodontica, in quanto capace di ripristinare bellezza e salute, riguarda adulti e bambini, ma dato che impegna economicamente e psicologicamente, è bene, prima d'intraprendere la strada verso il miglioramento del sorriso e della funzionalità dell'apparato masticatorio, essere informati su ciò che si sta per fare.


Questo sito è dedicato all'ortodonzia, per aiutare a capire cos'è e per conoscere le potenzialità e i limiti del trattamento ortodontico. Esso è composto di due sezioni, in una tratto di ortodonzia generale, nell'altra di "ortodonzia invisibile".



Ortodonzia generale

Nella sezione di ortodonzia generale tratto di diagnosi ortodontica, di terapie ortodontiche, di prevenzione delle malocclusioni, e descrivo apparecchi ortodontici fissi e mobili.
Parlo di ortodonzia dell'adulto, in cui sono possibili solo movimenti dentali, per migliorare l'allineamento dei denti o la postura mandibolare, e di ortodonzia del bambino, nel quale si può intervenire anche sulla crescita scheletrica in atto.
Molte malocclusioni dell'adulto, sostenute da problemi di natura scheletrica, possono essere corrette pianificando un trattamento mirato al compenso dentale della malocclusione, realizzando comunque, come obiettivi finali del trattamento, una buona estetica dento facciale e una corretta funzionalità occlusale. Qualora il compenso dentale non fosse in grado di centrare questi obiettivi si può optare verso un trattamento di compromesso, oppure verso un trattamento combinato: ortodontico-chirurgico.



Ortodonzia estetica - Ortodonzia invisibile
Ortodonzia linguale - Invisalign


Oggi prende sempre più rilevanza, nell'ortodonzia dell'adulto, un attenzione all'estetica già in fase di trattamento.
Ortodonzia estetica e ortodonzia invisibile sono recenti definizioni con cui s'intende un approccio al trattamento dei disallineamenti dentali con apparecchi che non si notano quando vengono portati, capaci perciò di non compromettere il senso di sicurezza del paziente.
Il tradizionale apparecchio estetico, l' apparecchio linguale, cosi chiamato per via del fatto che è posizionato sulla faccia nascosta dei denti, rivolta alla lingua, anziché sulla faccia esterna rivolta al sorriso, è nato diversi anni fa per soddisfare le richieste dei personaggi del mondo del cinema e dello spettacolo, ed oggi è disponibile per tutti.
Sempre nell'ambito dell'ortodonzia estetica c'è una recente novità: una società americana, l'Align Technology Inc. di Santa Clara in California, mette a disposizione degli ortodontisti un nuovo apparecchio che pubblicitariamente viene definito apparecchio invisibile (fotografia). E' formato da una serie di sottili mascherine in plastica trasparente con cui si possono allineare i denti mantenendo la naturale estetica del sorriso.
Nella sezione di ortodonzia invisibile descrivo questa innovativa tecnica estetica di allineamento dei denti, nata dai recenti progressi della tecnologia dei software che hanno reso possibile la creazione di un modello delle arcate dentarie digitale in 3D.
Il procedimento tecnico che porta alla costruzione delle mascherine trasparenti che compongono l'apparecchio estetico Invisalign inizia con la scansione laser delle impronte dei denti del paziente. L'immagine digitale tridimensionale delle arcate dentarie che ne deriva viene manipolata al computer per riprodurre gli stadi correttivi della malocclusione: dall'occlusione iniziale all'occlusione finale programmata. Dal modello digitale delle varie fasi correttive, con un procedimento di fotopolimerizzazione a luce laser, vengono realizzati modelli in resina su cui si stampano le sottili mascherine trasparenti che compongono l'apparecchio invisibile (processo di costruzione).
Con Invisalign un'avanzata tecnologia dei software si mette al servizio degli ortodontisti e dei pazienti che desiderano allineare i propri denti salvaguardando l'estetica del sorriso (foto casi clinici).



Ortodonzia dell'adulto

L'ortodonzia dell'adulto è definibile come la cura dei difetti del sorriso provocati dal disallineamento dei denti e delle patologie, causate sempre dal disallineamento dei denti, delle parti anatomiche che concorrono a formare l'occlusione: denti, articolazioni temporo-mandibolari e muscolatura masticatoria.
E' una realtà che sempre più adulti si rivolgono all'ortodonzista per migliorare il loro sorriso e la funzione dell'apparato masticatorio. Le richieste estetiche dell'adulto riguardano il trattamento dell'affollamento dei denti, di denti sovrapposti, spaziati o protrusi.


Ortodonzia del bambino

L'ortodonzia del bambino, oltre a proporsi gli stessi obiettivi terapeutici dell'ortodonzia dell'adulto, ha il compito di prevenire i disallineamenti dentali e di prevenire e correggere le alterazioni di crescita scheletrica del mascellare superiore e della mandibola. Tra le affezioni scheletriche più frequenti nel bambino troviamo la contrazione del mascellare superiore e l'iposviluppo della mandibola.
Nell'anamnesi dei bambini portatori di queste patologie si rileva spesso il protrarsi di abitudini succhianti e la presenza di ricorrenti patologie respiratorie, all'esame obbiettivo appaiono atteggiamenti succhianti e a bocca aperta.
I trattamenti delle disarmonie scheletriche del bambino sono veri e propri interventi di ortopedia dento-mascellare, eseguiti a seconda del caso con apparecchi ortodontici fissi o mobili. Ambedue capaci di liberare forze meccaniche proprie, o di esercitare azione di stimolo e di riequilibrio delle naturali forze biologiche e degli spazi biofisici che presiedono, secondo l'accreditata teoria della matrice funzionale di Moss, alla corretta crescita dento-mascellare.
Nel bambino l'ortodontista può prevenire il formarsi della malocclusione o il suo aggravamento. Ciò si ottiene trattando i disturbi funzionali della muscolatura periorale (immagini dell'atteggiamento disfunzionale della muscolatura periorale da succhiamento del dito), oppure intercettando precocemente le alterazioni di crescita scheletrica e di postura mandibolare, i deficit di spazio per i denti permanenti in eruzione e i disallineamenti dei denti permanenti già erotti.




Apparecchi ortodontici

L'apparecchio ortodontico è lo strumento di lavoro dell'ortodontista, selezionato per realizzare l'obiettivo terapeutico, capace di spostare i denti nella posizione finale programmata (Fotografie: apparecchio fisso - apparecchio mobile).
Si parla di ortodonzia fissa, di ortodonzia mobile oppure di ortodonzia invisibile, in riferimento al tipo di apparecchio utilizzato per la correzione della patologia, che a seconda dei casi può essere incollato o cementato ai denti (ortodonzia fissa), applicato e rimosso dal paziente (ortodonzia mobile) oppure pressoché impercepibile all'osservazione del paziente in trattamento ( ortodonzia invisibile).
Gli apparecchi ortodontici vengono selezionati dall'ortodontista in relazione allo specifico obbiettivo di trattamento, che potrà anche essere uno stadio intermedio della correzione. Specialmente nei trattamenti ortodontici dei bambini si può usare più di un apparecchio, in particolare quando si trovano associati problemi di crescita scheletrica e disallineamenti dentali.



I termini ortodonzia ed ortodontista, perciò, pur essendo quelli attualmente più in uso per definire:
il primo la branca della medicina che si occupa dell'allineamento dei denti o della terapia delle malocclusioni,
il secondo quello del professionista preposto a ciò,
sono riduttivi rispetto al reale compito assegnato.
Oggi si tende a chiamare la branca ortognatodonzia o ortopedia dento-mascellare o, ancora, ortopedia dento-maxillo-facciale.

Non mi rimane che augurarvi buona navigazione.
Umberto Molini - Ortodonzista in Roma


odontoiatriaortodonziaimplantologiagnatologiaparodontologiaapparecchio invisibileortodonzia lingualealitosi

 

Home - Chi sono - Dove esercito - Fai domande - Prenota una visita - Indice generale - L'ortodonzista risponde

 
© 2002-2003 - Tutti i diritti sono riservati - Diritto di proprietà intellettuale
Privacy Policy

Le informazioni a carattere scientifico-divulgativo contenute in questo sito sono curate dai dottori Umberto Molini e Alessandro Fedi.
Esse sono protette dal diritto di proprietà intellettuale che ne vieta la riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione scritta degli autori.
Chi fosse interessato alla loro pubblicazione può farne richiesta ad info@odontoiatria-clinica.com
Va evidenziato, peraltro,  che non devono essere intese come sostitutive del parere clinico del medico dentista
e pertanto non vanno utilizzate come strumento di autodiagnosi o di automedicazione.
I protocolli indicati rispecchiano l'approccio diagnostico e terapeutico del Dr Umberto Molini e del Dr Alessandro Fedi
e possono differire da quelli di altri ortodonzisti.
Studio di Ortodonzia Dr Umberto Molini - Via Ernesto Monaci n.5 - 00161 Roma - Tel 0644245508
Studio di Ortodonzia Dr Alessandro Fedi - Ortodonzista - P.zza Indipendenza n.22 - Firenze - Tel 055/4627407

Aderisci alla LIMAVAderisci alla LIMAVAderisci alla LIMAV